lunedì 16 aprile 2012

cappottino per Matteo

questo splendido bimbo ha sole 9 mesi ma veste già la taglia 1 anno.
Ho fatto questo cappottino apposta per lui, carino vero?
Le spiegazioni le troverete sul prossimo numero di Maglia Bimbi che uscirà a metà dicembre

ecco le spiegazioni

CAPPOTTINO DOPPIO PETTO

Taglia 1 anno

Materiale usato:

8 gomitoli di lana merinos  MERINO BABY WOOL della ditta Dimax’1 filati

Usato doppio

Ferri 4,5

Una grossa spilla da balia

Ago da lana

6 bottoni

Punti impiegati: maglia legaccio (tutti i ferri a diritto)

Aumenti: lavorare nella stessa maglia 1 diritto e senza lasciar cadere la maglia appena lavorata 1 diritto ritorto.

Lo stesso risultato lo si ottiene lavorando a dir ritorto il filo che congiunge due maglie

Tensione: 10cmx10cm=17 maglie x 34 giri



Il golfino è lavorato tutto in un pezzo iniziando dalla base del dietro.

Il filato è messo doppio. Essendo un filato rigato bisogna prestare particolare attenzione nell’accostare due fili che abbiamo la stessa sfumatura di colore.

Avviare 60 maglie e lavorare a diritto per un totale di 116 ferri (pari a 58 creste di legaccio).

Mettere in attesa su uno spillone le 12 maglie centrali (che verranno riprese nella lavorazione del collo) e lavorare separatamente i due lati.

Lato sinistro:

chiudere nella parte interna (a lato delle maglie messe in attesa) 6 maglie

proseguire lavorando 2 ferri senza diminuzioni (questo è l’inizio del davanti del cappottino) segnare con un filo colorato o con un segnapunti l’ultima maglia.

A questo punto iniziare ad aumentare sempre all’inizio del ferro e sul diritto del lavoro una serie di punti per costruire lo scollo.

Ferro 1: 1 aumento

Ferro 2: diritto

Ferro 3: 1 aumento

Ferro 4: diritto

Ferro 5: aumentare 2 maglie montandole a nuovo all’inizio del ferro

Ferro 6: diritto

Ferro 7: come il ferro 5

Ferro 8: dir

Ferro 9: montare a nuovo 3 maglie

Ferro 10: diritto

Ferro 11: montare a nuovo 4 maglie

Ferro12: diritto

Ferro 13: montare a nuovo 8 maglie

Proseguire lavorando sempre a diritto su tutte le 39 maglie.

Dopo sei ferri dall’ultimo aumento fare le asole:

3 m a dir, 1 gett 2 m insieme a dir, 9 dir, 1 gett 2 m insieme a dir, continuare a dir fino alla fine del ferro

Ripetere le asole ancora due volte ogni 22 ferri (11 creste di legaccio).

Continuare a lavorare a diritto fin quando avremo attenuto 124 creste di legaccio (248 ferri).

Chiudere lavorando le maglie a rov sul diritto del lavoro.

Ripetere la lavorazione sull’altro lato, tenendo presente che gli aumenti andranno fatti all’inizio del ferro di ritorno, quindi sul rovescio del lavoro.



Maniche

Si lavorano dall’alto.

Mettere il golfino bene in piano facendo combaciare perfettamente il davanti col dietro.

Segnare con un filo la prima maglia in alto (a sinistra e a destra).

Da questa maglia contare 25 spazi tra una cresta di legaccio e l’altra  (tot 26) sul davanti e 26 sul dietro.

Riprendere quindi col ferro 26 maglie sul davanti e 26 maglie sul dietro (tot di 52 maglie), lavorare a diritto per 8 ferri (4 creste di legaccio) e nel nono ferro diminuire (lavorando due maglie insieme) una maglia all’inizio e una maglia alla fine del ferro (sul ferro rimangono 50 maglia)

Continuare a diminuire una maglia per lato ogni 8 ferri fino a quando si raggiungono 32 m sul ferro.

Proseguire ancora per 8 ferri e chiudere il lavoro.



Cucire il lato del golfino e il sotto delle maniche.

Attaccare 6 bottoni in corrispondenza delle asole.



Colletto

Riprendere (a partire dalla dodicesima maglia del davanti e terminando 12 maglie prima della fine dell’altro davanti) 52 maglie del collo e lavorare a legaccio per un totale di 16 ferri. Chiudere il lavoro.





Cappellino:

Montare 73 maglie e lavorare a legaccio per 16 ferri.

Continuare lavorando a maglia rasata per altri 16 ferri.

Iniziare a calare in questo modo.

Ferro1: 10 dir, 2 insieme a diritto, 11 dir 2 insieme a dir……. Proseguire in questo modo per un tot di 6 volte, terminare con 1 m a dir.

Ferro2 e tutti i ferri pari sempre a rovescio

Ferro 3: 9 dir, 2 insieme a dir per 6 volte, 1 dir

Ferro5: 8 dir, 2 insieme a dir per 6 volte, 1 dir

Ferro7: 7 dir, 2 insieme a dir per 6 volte, 1 dir

Ferro9: 6 dir, 2 insieme a dir per 6 volte, 1 dir

Ferro11: 5 dir. 2 insieme a dir per 6 volte, 1 dir

Ferro13: 4 dir, 2 insieme a dir per 6 volte, 1 dir

Ferro 15: 3 dir, 2 insieme a dir per 6 volte, 1 dir

Ferro17: 2 dir, 2 insieme a dir per 6 volte, 1 dir

Ferro19: 1 dir, 2 insieme a diritto per 6 volte, 1 dir

Ferro21: 2 insieme a dir per 6 volte (tot maglie 7) , 1 dir

Ferro22: 2 insieme a dir per 3 volte, 1 dir



A questo punto per fare il codino lavorare su queste 4 maglie il metodo dell’i-cord con i ferri a doppia punta (lavorare sempre dritto e alla fine delle 4 maglie anziché girare  il lavoro fare scorrere le maglie alla fine del ferro e ricominciare da capo) o col ferro normale (lavorare 4 maglie a dir, girare il lavoro, passare semplicemente le maglie senza lavorarle e prendendole a rovescio, lavorare le maglie a dir) per un paio di centimetri.

Chiudere il lavoro passando con l’ago dentro le 4 maglie sul ferro.

Cucire il lato del cappellino.



Per i paraorecchi riprendere 20 maglie al lato del cappellino e lavorare 4 ferri a legaccio poi iniziare a calare ai lati un ferro si e uno no, una maglia per lato fino a quando rimangono 2 maglie. Chiudere il lavoro.

Ripetere anche dall’altro lato del cappellino.







4 commenti:

  1. Matteo è bellissimo!! Con questo cappottino poi è ancora meglio!

    RispondiElimina
  2. potrei avere la spiegazione!!Grazie è davvero meraviglioso...

    RispondiElimina
  3. come richiesto da martina55 ho inserito le spiegazioni.
    Buon lavoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GRazie cara gentilissima! Buona giornata

      Elimina